In fiore le ninfee dell’Isola Madre

ninfee

Amate le ninfee? Andate ad ammirarle nel Giardino botanico dell’Isola Madre, al largo di Stresa, nel Lago Maggiore. Definita da Gustave Flaubert nel 1845 “il luogo piu’ voluttuoso del mondo” la piu’ grande delle Isole Borromee, e’ diventata da secoli un giardino botanico di acclimatazione, ricco di piante rare e fiori esotici. Da giugno, nelle grandi vasche‚ sul versante di mezzogiorno stanno sbocciando le prime specie e varieta’ di ninfee rustiche, appartenenti al genere Nymphaea, in tutta la gamma di colori, dal bianco, al giallo, al pesca, al rosa, al rosso, con fiori a stella, calice, coppa, dai petali larghi e carnosi o sottili, a punta, arrotondati, curvati o lisci, singoli, doppi o stradoppi. Alcuni galleggiano a filo d’acqua, altri emergono sorretti da steli robusti. Fioriranno per tutta l’estate, a breve accompagnate dai suggestivi fiori di loto (Nelumbo nucifera).

Per informazioni su orari di apertura, costi del biglietto d’ingresso, e notizie storiche sui giardini dell’Isola Madre e della vicina Isola Bella e del meraviglioso Palazzo Borromeo, consultate le schede di Italian Botanical Heritage (www.italianbotanicalheritage.com):

per l’Isola Madre: http://www.italianbotanicalheritage.com/it/scheda.php?struttura=1540

per l’Isola Bella e Palazzo Borromeo: http://www.italianbotanicalheritage.com/it/scheda.php?struttura=1539

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.