Andar per vivai: lungo la costa orientale, da Catania a Ragusa (Sicilia/2)

This post is also available in: enEnglish

Questo secondo itinerario nella bella Sicilia si sviluppa, in più giorni, da Catania e dalle pendici dell’Etna, a Siracusa e a Ragusa, fra vivai profumati di gelsomini, pelargoni odorosi e plumerie, vivai di piante tropicali e subtropicali ornamentali e da frutto, di piante grasse, palme, Cicadee e tante altre specie adatte ai climi miti. Anche in questo caso potete inserire la visita ai numerosi giardini e alle bellezze artistiche e naturalistiche della zona. Se avete più giorni a disposizione, potete affetturare questo itinerario in coda al primo della Sicilia, Andar per vivai: Messina e dintorni (Sicilia/1).

I vivai

Nella mappa sono indicati i vivai dell’itinerario proposto. Per ogni vivaio, inseriamo le distanze dagli altri, in modo da facilitarvi la scelta di quali visitare e in quale ordine.

 

Le plumerie di Sun Island Nursery

Sun Island Nursery, a Catalbiano (CT): meraviglioso vivaio aperto vent’anni fa da Pietro Petiet e sua moglie Laura, rivelando l’attività paterna, ovvero il vivaio di piante tropicali creato da botanico-genetista olandese, Jan Petiet, negli anni Settanta. Fiore all’occhiello del vivaio, accanto a Hibiscus e Bouganvillea, è la collezione di plumerie, che comrpende varietà autoctone e tropicali. La Sicilia è infatti uno dei pochissimi luoghi, in Europa, dove è possibile trovare le plumerie, note anche come plumiere, pomelie e frangipani: originarie dell’America tropicale, sarebbero arrivate in Siclia nel 1810, portate da un armatore ripostese, raggiungendo poi l’Orto botanico di Palermo e grazie a quest’ultimo colonizzano tutta la città, fino a diventarne in simbolo. Distanze da altri vivai: km 15 da Piante Faro – km 16 da Malvarosa – km 32 da Valverde   – km 108 da Erbavoglio – km 167 da Vivai del Valentino – km 136 da Az. Agr. Sallemi.

 

Antico carrubo di Piante Faro

Piante Faro, a Giarre (CT): grande vivaio, fondato cinquant’anni fa da Venerando Faro e oggi condotto dai figli Mario e Michele. Produce piante mediterranee ed esotiche provenienti da terre a clima mediterraneo, subtropicali e per climi aridi, con oltre 800 specie e 5000 varietà. Meravigliosa la collezione di piante-madri, situata in gran parte presso la sede di Giarre e utilizzata per la riproduzione, comprendenti Cicadee (Cycas, Macrozamia ed Enchefaloartos), felci arboree e palme. Distanze da altri vivai: km 1,5 da Malvarosa – km 15 da Sun Island Nursery – km 17,5 da Valverde – km 98 da Erbavoglio – km 156 da Vivai del Valentino – km 126 da Az. Agr. Sallemi

 

Vivaio Malvarosa, Carruba, Giarre (CT): situato all’interno di un antico agrumeto, è specializzato in collezioni di pelargoni odorosi e gelsomini rari; quest’ultimi distribuiti lungo un percorso didattico illustrato. Ne vistarlo, si rimane davvero impressionati da quanti ve ne siano, a fiore bianco, giallo e persino rosa. Molti sono riservati ai climi caldi o miti, ma altri sono invece rustici, per cui si possono coltivare con tranquillità anche al Nord. Filippo Figuera ve li racconterà con grande passione. Distanze da altri vivai: km 16 da Valverde – km 16 da Sun Island Nursery – km 1,5 da Piante Faro – km 98 da Erbavoglio – km 156 da Vivai del Valentino – km 126 da Az. Agr. Sallemi.

 

Vivai Valverde, Giardino delle Delizie

Az. agr. Vivai Valverde, Maugeri (CT): nato nel 1987, dalla passione per le piante di Ester Cappadonna, si occupa di piante ormai dimenticate, varietà rare e insolite della Sicilia di un tempo, come le fresie, il cappero, le tuberose, le asparagine, il farfugio. Vale la pena visitarlo, anche perché il vivaio si sviluppa in un interessante giardino, suddiviso in zone tematiche, tra cui l’area palustre, il giardino secco, il giardino all’ombra, il giardino d’inverno, il giardino degli agrumi, l’orto. In azienda troverete inoltre marmellate preparate con i frutti cresciuti in giardino e molti oggetti carini. Distanze da altri vivai: km 80,5 da Erbavoglio – km 32 da Sun Island Nursery – km 17,5 da Piante Faro – km 16 da Malvarosa – km 139 da Vivai del Valentino – km 108 da Az. Agr. Sallemi.

 

Erbavoglio Rinaura

Azienda agricola Erbavoglio Rinaura, a 4 chilometri dal centro di Siracusa: vivaio di Silvana Spindona specializzato nella produzione di Aloe arborescens e piante in vaso autoctone, aromatiche e medicinali (tra cui Onites siracusanum, Origanum pseudodictamus, Aloisia pogostemon, Artemisia annua, Moringa oleifera), mandorle e olio. Organizza corsi di giardinaggio e aromaterapia, passeggiate guidate alla ricerca per il riconoscimento delle piante. Distanze da altri vivai: km 65 da Vivai del Valentino – km 108 da Sun Island Nursery – km 98 da Piante Faro – km 98 da Malvarosa – km 80,5 da Valverde – km 91 da Az. Agr. Sallemi

 

Vivai del Valentino

Vivai del Valentino, a Scicli, frazione Sampieri (RG): affacciato sul mare in direzione di Malta, immerso nella macchia mediterranea della Val di Noto, il vivaio produce piante grasse, palme, esotiche e tropicali in genere, tra cui Liliaceae, Agavaceae e Cactaceae, favorite dal clima sub-tropicale zona e tutte inizialmente ottenute da seme. Vi troverete esemplari di piante grasse e collezioni di Aloe, Agavi, Crassulacee, Lilaceae, Agavaceae e Cactaceae, ornamentali e fruttifere tropicali, tanto lodate e amate dal grane esperto Gugliemo Betto. Distanze da altri vivai: km 49 da Az. Agr. Sallemi – km 167 da Sun Island Nursery – km da 156 Piante Faro – km 156 da Malvarosa – km 139 da Valverde – km 65 da Erbavoglio.

 

Erythrina crista-galli del vivaio Sallemi

Az. Agr. Sallemi Massimo, a Vittoria (RG): specializzata nella coltivazione di palme tropicali, piante tropicali ornamentali e piante tropicali  da frutto. La loro collezione è ricchissima, fra ananas, arstiolochie, baobab, banani, bahunie, babaco, erithryne, mimose, passiflora, tamarindo, thevetie, solanum,tomatillo…Distanze da altri vivai: km 136 da Sun Island Nursery – km 126 da Piante Faro – km 126 da Malvarosa – km 108 da Valverde – km 91 da Erbavoglio – km 49 da Vivai del Valentino.

 

Giardini da visitare lungo il percorso

Giardino di Villa Trinità

Giardino di Villa Trinità, Mascalucia (CT): situato all’interno di un antico agrumeto e creato fra le colate di lava pietrificata risalenti al 1382 dal proprietario e paesaggista Salvatore Bonajuto. Tanti gli alberi e gli arbusti mediterranei ed esotici, fra ulivi e mandarini. Potete anche partecipare a corsi di cucina siciliana, tenuti dalla moglie Marina, e ai lavori agricoli, in base alla stagione, quali vendemmia, raccolta delle olive e degli agrumi. Il secondo fine settimana di giugno (quest’anno il 9-10), ospita la mostra mercato di piante per il giardino mediterraneo “Dove Fiorisce la Jacaranda”.

 

 

Parco delle Kenzie
Parco delle Kenzie

Parco delle Kenzie, a Riposto(CT): un giardino botanico di 9mila metri quadrati che comprende un museo didattico e una serra. Fiore all’occhiello è la presenza di 100 esemplari di kenzie (Howea forsteriana) che raggiungono i 10 metri di altezza, piantate ai primi del Novecento.

Troverete molti altri giardini da visitare nel post Andar per giardini: la Sicilia nord-orientale.

 

Riserve naturalistiche da visitare:

Parco regionale dell’Etna

Parco regionale dell’Etna, istituito nel 1987 e patrimonio Unesco, con possibilità di escursioni, visite guidate fino alla vetta e, in inverno, impianti sciistici sia sul versante sud, in località Nicolosi, sia su quello a Nord, nel territorio di Linguaglossa, immersi in un paesaggio strepitoso.

 

Riserva di Vendicari

Riserva Naturale di Vindicari, in provincia di Siracusa, tra Noto e Marzamemi. Si estende per 1450 ettari di territorio definita “zona umida di importanza internazionale”, di cui 937 sono di preriserva, dedicata all’agricoltura (agrumeti, uliveti, vigneti e orti). Comprende insediamenti archeologici e architettonici sin dall’epoca greca, tracce di vasche-deposito di uno stabilimento d’epoca romana per la lavorazione del pesce, una piccola necropoli e una torre sveva,

Dove dormire

Etna Botanic Garden

Etna Botanic Garden-Villa Trinità, a Mascalucia (CT), agriturismo di grande charme annesso al giardino di Villa Trinità, è una tenuta agricola appartenente alla famiglia Bonajuto da almeno otto generazioni, all’interno di un bel giardino di piante esotiche e mediterranee, fra agrumi e ulivi. La struttura offre due camere e sei appartamenti. Ottima la cucina di Marina Bonajuto. È anche possibile organizzarvi pranzi e feste, partecipare a corsi di cucina siciliana, e ai lavori agricoli, in base alla stagione.

 

B&B Vivaio Malvarosa, Carruba, Giarre (CT): annesso al vivaio, offre una deliziosa ospitalità, offre agrumi freschi e una scelta di prodotti a base di prodotti naturali: marmellate di agrumi, cioccolato e cosmetici al gelsomino, liquori al gelsomino e alla malvarosa.

 

B&B Hortus Hesperidi

B&B Hortus Herperidis, a Mazzara Sant’Andrea (ME): annesso al vivaio, specializzato nella coltivazione di agrumi, ulivi e piante mediterranee.

 

DImore del Valentino

Dimore del Valentino, a Scicli (RG): annesse ai Vivai del Valentino, e immerse nell’incantevole e rigogliosa Val di Noto, si trova a due passi da Scicli, città Unesco, e a molte altre bellezze architettoniche, artistiche e naturalistiche.

B&B Erbavoglio

B&B Erbavoglio, non lontano dal centro di Siracusa: annesso al piccolo vivaio Erbavoglio, offre trattamenti relax, colazioni a base di prodotti biologici, corsi di giardinaggio e aromoterapia, passeggiate guidate alla ricerca di piante selvatiche. Da qui potete andare a visitare Siracusa, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco, con lo strepitoso quartiere di Ortigia, ricco di botteghe artigiane, Palazzolo Acreide con il suo teatro Greco, la cittadina di Noto con il suo splendido barocco, le località marittime di Marina di Noto e Marina di Avola, l’Oasi Marina Protetta del Plemmirio, oltre alla già citata Riserva Naturale di Vindicari.

 

Cosa comprare:

I vasi di Alessandra Intelisano

I vasi di terracotta di Alessandra Intelisano: coloratissimi e allegri, in varie misure, sono pensati per il giardino ma sono così belli che viene voglia di tenerli anche in casa

I pistacchi di Bronte, detti anche Oro Verde; il miele di Zafferana Etnea, le fragole di Maletto, i funghi di Nicolosi e il Nerello, vino doc dell’Etna.

 

This post is also available in: enEnglish

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.