Un angolino di bosco per #springfeelingagricola

 

Sono molto felice di partecipare al contest #springfeelingagricola proposto da Agricola Home&Garden, garden-vivaio molto raffinato e ricchissimo di proposte, fra piante, vasi, cesti, arredi, oggettistica e tutto quanto serve per il giardino, alle porte di Varese. Non a caso inserito nel nostro sito www.italianbotanicalheritage.com e negli itinerari fra i vivai speciali d’italia del blog (Andar per vivai: dal Lago di Varese al Lago Maggiore, Lombardia/2).

 

Come preparazione al questo divertente concorso, sono stata invitata con alcune altre blogger del settore a partecipare a un workshop di composizione floreale presso la meravigliosa sede di Agricola, l’undici aprile scorso, con la flower designer olandese Dini Holtrop. Forse qualcuno di voi saprà che per la super rivista Gardenia mi cimento da anni, fra le altre cose, a realizzare cassette e composizioni adatte ai davanzali, giocando ad abbinare piante, con le medesime esigenze colturali, in contenitori sempre nuovi.

Ebbene, gli insegnamenti di Dini mi sono stati molto utili per osare di più. Oltre ad accostare amoniosamente le piante giuste, si può infatti cercare di dare alla composizione un significato simbolico. E, nel farlo, si possono utilizzare, oltre alle piante, molti altri elementi, come rami, cortecce, conchiglie, stoffe, oggetti.

Ecco dunque il mio “compito a casa“: la composizione realizzata per il contest #springfeelingagricola, utlizzando vasi e materiali (in questo caso un piccolo cesto già internamente rivestito da un foglio di plastica, argilla espansa e terriccio) che si trovano in vendita da Agricola Home&Garden, in via Pisna 1, Varese, oppure comodamente  on-line, acquistandoli sul www.agricola.shop.it

 

Un angolino di bosco
Una piccola e semplice composizione che può trovare posto su un qualsiasi davanzale all’aperto, soleggiato ma non troppo. Ricrea, in miniatura, l’atmosfera incantata di un bosco, nel quale tornare bambini, alla ricerca dei suoi frutti selvatici, nascosti fra l’erba: è costiuta da un rustico cestino, tre piantine di fragola selvatica in fiore e due garofanini, i cui fiori doppi, rosa fragola screziati di bianco, evocano nel colore i dolci frutti che verranno. Due rametti di salice contorto contribuiscono a creare la sensazione di un ambiente boschivo.

Ho collocato il cestino sul mio davanzale e l’ho fotografato, con la mia Lumix, leggermente in controluce, proprio per evocare la magia dei raggi del sole che filtrano nel sottobosco. Che dite, vi piace?

 

 

 

Rispondi