Mirtilli, meline e altri saponi d’autunno di Bianca and Me

Vi ho già parlato degli irresistibili saponi fatti a mano di Bianca and Me, vero? Li crea una giovane mamma bergamasca, Grazia Clerici, unendo passione per la ricerca, una delicatezza da fata e un gusto incredibile. Ha cominciato a occuparsi di saponi alcuni anni fa, non sapendo più che pesci pigliare per la sua bambina, Bianca, dalla pelle così sensibile da non sopportare alcun detergente in commercio. L’amore e la curiosità hanno spinto questa bella ragazza sottile a indagare sulle tecniche di una volta per preparare i saponi in casa, prediligendo gli ingredienti naturali, fino a individuare una serie di formulazioni speciali, emollienti e delicatissime, ideali per la sua bimba. Tanto buoni ed efficaci da spingerla a farne un’attività vera e propria: lavorando sugli stampi, sulle forme, sulle materie prime (olio extravergine di oliva, olio di mandorle dolci, burro di cacao, burro di karitè) e sulle profumazioni (fra cui oli essenziali bio acquistati direttamente dai produttori ed essenze specifiche per la saponificazione a freddo), Grazia ha cominicato a produrre diverse serie saponette dai teneri colori pastello: dalle più semplici – quadrate, rotonde e a panettoncino -, alle scarpette da bebè, ai fiori di ortensia, ai cuori composti da innumerevoli minuscole roselline, tutti belle da vedere e utili per la pelle. I saponi sono naturali al 100 per 100, salvo quelli che contengono essenze specifiche che non esistono in natura, il mughetto.

Ai saponi solidi ha poi aggiunto scrub per il corpo (sperimentati, sono eccellenti!), “bombe” da bagno dai profumi meravigliosi e tavolette di cera di soia per profumare armadi e cassetti. A breve proporrà anche il sapone liquido, con un packaging speciale: bottiglie di vetro dei vecchi distillati di farmacia.

I saponi di Bianca and Me, venduti in scatoline di balsa, sono anche un’incantevole idea per piccoli regali, bomboniere per battesimi, prime comunioni e matrimoni. Li potete ordinare on-line oppure acquistare in occasione delle mostre-mercato alle quali Grazia è presente, come Floralia e Flora et Decora, a Milano, e Orticolario, sul Lago di Como.

 

Ebbene, proprio a Orticolario 2019 (che si terrà a Cernobbio, dal 4 al 6 ottobre prossimi), Grazia presenterà le sue ultime novità, ideate apposta per questa occasione, giocate su due temi: il primo è quello dei piccoli frutti, pianta simbolo di quest’ultima edizione della manifestazione: «Ho fatto un piccolo studio su alcune varietà di mirtilli, mele selvatiche, fragole di bosco e lamponi, per individuare le più decorative, e le ho modellate in pasta di sapone in dimensioni reali…ma in quantità limitata, perché sono davvero molto laboriosi da realizzare», racconta.
Il secondo tema è l’autunno: «Ho sviluppato alcune nuove decorazioni dorate e alcune profumazioni particolarmente calde, per esempio a base di olio essenziale di arancio e bergamotto, acquistati direttamente dal produttore in Calabria; ma soprattutto ho messo a punto una nuova formulazione, più ricca di burro di karitè e burro di cacao, utilizzandola sia per questa nuova linea, sia per i piccoli frutti e tutti gli altri saponi, così da aiutare la pelle durante il cambio di stagione, in previsione dell’arrivo del freddo».
Ottimi e bellissimi, come dimostrano le immagini allegate, ognuno dei saponi fatti a mano di Bianca and Me è una piccola opera preziosa, che racchiude sapienza, tradizione, ricerca e poesia. Personalmente ne farò una bella scorta, in particolare di mirtilli e meline, visto che la produzione è limitata e unica.
A Orticolario li troverete nel padiglione coperto, nell’Ala Cernobbio, alla postazione numero 29: ci si incontra lì!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.