Andar per vivai: da Bergamo a Brescia a Mantova (Lombardia/5)

Dalla piana ai piedi di Bergamo Alta, cittadina bellissima e ricca di storia, al Bresciano, spingendoci fino alle colline del Lago di Garda, dal clima mite e dalle grandi ville storiche, e poi fino a lambire Mantova, città d’arte e cultura: attraversiamo la ricca Pianura Padana, fra i territori italiani più manipolati dall’uomo, alla scoperta di alcuni vivai speciali che vi sono annidati, spesso in luoghi ancora preservati. Un itnerario a raggio medio-lungo, fra piante spontanee, rose, iris, erbacee perenni variopinte, frutti antichi locali, ortaggi particolari ed erbe commestibili.

Percorrendolo al contrario, arrivati al Vivaio Botanika, potete collegarvi all’itinerario Andar per Vivai: Come e Lecco, la Via dei Laghi (Lombardia/3), dirigendovi verso il Vivaio Res Naturae, a 33 chilometri. E viceversa: potete programmare un viaggio più lungo, partendo da Como per arrivare a Mantova.

I vivai

Nella mappa sono indicati i vivai dell’itinerario proposto. Per ogni vivaio, inseriamo le distanze dagli altri, in modo da facilitarvi la scelta di quali visitare e in quale ordine.

 

Cymbalaria hepaticifolia – Vivaio Botanika

Vivaio Botanika Fiori Spontanei , a Valbrembo (BG): aperto da Giovanni Monfredini, dottore in scienze agrarie, dopo lunghe esperienze in Inghilterra e presso l’Orto Botanico di Bergamo, è specializzato nella coltivazione delle piante spontaee: fiori di prato, fiori dei prati aridi e assolati, fiori delle Alpi, fiori dei campi di grano, aromatiche e piante utili spontanee, fiori e arbusti della macchia mediterranea, fiori e piante degli incolti, fiori ed erbe del sottobosco, specie dei muri a secco, specie degli ambienti umidi, graminacee spontanee e carici, felci e fiori del megaforbieto, Ericaceae e fiori della brughiera, rampicanti spontanei. Giovanni inoltre progetta e realizza giardini naturali di ogni dimensione. Distanze da altri vivai: km 72 da Rose Rifiorentissime – km 80 da Vivaio Zanelli – km 95 da L’Insolito Giardino – km 119 da Az. Agr. La Margherita.

 

Rose Rifiorentissime

Rose Rifiorentissime® , a Mazzano (BS): fondata nel 2001, da Adriana Balzi  assieme al marito Roberto Rizzonelli, è un’azienda specializzata coltivazione di rose rifiorenti da collezione, create dai più rinomati ibridatori europei e appartenenti a diverse categorie di rose. La rifiorenza, per quanto variabile, regala emozioni anche in autunno e perfino ivnero. Il vivaio si occupa anche della progettazione di “Giardini di Rose” e della ricerca e reintroduzione di antiche varietà di piante da frutto bresciane, arrivate ormai a un centinaio, in gran parte salvate dall’oblio. Comprende un bel roseto, di un ettaro di estensione, suddiviso in stanze di giardini all’italiana, popolati da rose declinate secondo il colore, in cui crescono piante anche risalenti al secolo scorso e addirittura all’800, alcune varietà custodite per conto del roseto  di Sangerhausen in Germania, molte altre non più in commercio. Affrettatevi a visitarlo, perche Adriana e Roberto intendono vendere l’attività e il roseto. Distanze da altri vivai: km 12 da Vivaio Zanelli – km 72 da Vivaio Botanika – km 32,5 da L’Insolito Giardino – km 50 da Az. Agr. La Margherita.

 

Vivaio Zanelli

Az. agr. vivai piante Zanelli/vivaio Zanelli, a Montichiari (BS): situato a Montichiari, nella zona delle colline Moreniche che lambiscono il lago di Garda, è stato aperto vent’anni fa da Mauro Zanelli e dalla dolce moglie Adele. Si specializzato in collezioni di Helleborus orientalis, orchidee rustiche da giardino, fra cui Cypripedium e bletille, in natura sono protette dalla Convenzione di Washington, echinacee, rudbeckie, anemoni, aquilege, minihosta, rare erbacee giapponesi e piccoli arbusti insoliti, specie e varietà ancora quasi sconosciute in Italia, piuttosto difficili da propagare, oppure che richiedono anni dal seme alla fioritura. Vengono riprodotte nella piccola sede a Pistoia. Distanze da altri vivai: km 17 da L’Insolito Giardino – km 80 da Vivaio Botanika – km 12 da Rose Rifiorentissime –   km 36,5 da Az. Agr. La Margherita.

 

L’Insolito Giardino

L’Insolito Giardino, Solferino (MN): aperto da Laura Buonadonna e suo marito Luciano, su un terreno dietro casa propria, è specializzato nella coltivazione di narcisi, in ben 50 varietà, ellebori orientali, rustici e di facile riproduzione, fritillarie, tulipani e una cinquantina di varietà di iris barbate, alte, medie, nane e storiche. Una vera festa per gli occhi, a partire da febbraio, ma attenti: la passione di Laura per le bulbose è contagiosa. In settembre e  novembre il vivaio spedisce bulbi e rizomi. Distanze da altri vivai: km 27 da Az. Agr. La Margherita – km 95 da Vivaio Botanika   – km 32,5 da Rose Rifiorentissime – km 17 da Vivaio Zanelli.

 

Azienda agricola La Margherita

Az. Agr. La MargheRita, a Gazoldo degli Ippoliti (Mn): vale la pena di allungare il vostro itinerario fino a qui, per scoprire questo vivaio, anzi, azienda agricola, appartenente alla famiglia Zaltieri, nel mezzo della pianura mantovana, a un passo da Gazoldo degli Ippoliti, antico feudo dei Conti Ippoliti. La Margherita produce piante commestibili, ovvero erbe, ortaggi (tra cui la rara tuberina, Stachys lanata, i cui tuberi sanno di asparago-carciofo), e peperoncini. E questo anche grazie al bel contesto in cui è inserito, un’antica cascina che è anche B&B e agriturismo, i due giardini che circondano la casa ed un parco dedicato alle piante ed agli animali. Inoltre l’azienda offre il servizio di recupero sciami di api, informazione di cui tenere conto. Distanze da altri vivai: km 119 da Vivaio Botanika – km 50 da Rose Rifiorentissime – km 36,5 da Vivaio Zanelli – km 27 da L’Insolito Giardino.

 

Giardini da visitare

Giardino di Palazzo Ducale a Mantova

I giardini, gli orti botanici, le aree naturalistiche meritevoli, presenti lungo questo percorso ad ampio raggio, sono davvero molti, per cui ci limitiamo a indicarvene alcuni: Orto botanico di Bergamo Lorenzo Rota, Il Vittoriale degli Italiani, il Giardino Botanico Fondazione Andrè Heller, la Limonaia del Castel, lungo le rive del Lago di Garda  in provincia di Brescia; il Giardino di Palazzo Ducale, a Mantova.

Cercarne le relative notizie e scoprite gli altri giardini e orti botanici su www.italianbotanicalheritage.com: puntate su “luoghi“, vi si aprirà una tendina con tutte le regioni, cliccate sulla parola “luoghi”, inserite regione, provincia e città e, utilizzando la voce “categoria“ che compare in alto a destra selezionate quelle inerenti ai giardini (dimore storiche con giardino / giardini e parchi storici / giardini e parchi contemporanei / parchi naturali, oasi, riserve, birdwatching, passeggiate botaniche, paesaggi). Oppure scorrete tutto l’elenco dei luoghi di interesse botanico nelle province di Bergamo, Brescia e Mantova, elencati in ordine alfabetico.

 

Artigiani d’eccellenza

Manifatture Monico Bispo

Manifattura Monica Bispo, a  Carpenedolo (BS): cogliete l’occasione di questo piccolo viaggio fra i vivai lombardi per visitare il laboratorio di Monica, giovane, bella e talentuosa scultrice, originaria del Salvador, ma bresciana d’adozione. Con le sue abili mani crea dall’argilla terracotte delicate e piene di poesia, d’ispirazione vegetale: vasi, mattonelle, piatti, etichette per le piante, decori per la casa e il giardino, ciascuno un pezzo unico. Il suo laboratorio è una casa bottega accoglie clienti e amici con un caldo “cafèzinho brasiliano” e torte al cocco.

 

Bianca&Me

Bianca&Me, a Bergamo: chi ama i saponi e non riesce a resistere ai loro colori non può perdersi questo piccolo laboratorio, creato da una giovane mamma, Grazia Clerici, per trovare il detergente adatto alla pelle sensibilissima della sua bambina. Indagando sulle vecchie tecniche con le quali il sapone veniva in passato preparato in casa, con ingredienti naturali, ha poi deciso di farne un’attività, lavorando sugli stampi e le forme, che ha interpretato con abilità e poesia. I suoi saponi, oltre che delicatissimi sulla pelle, sono declinati in forme graziosissime, teneri colori pastello, profumazioni leggere irresistibili. Il più bello di tutti: il cuore composto da innumerevoli minuscole roselline.

 

Dove mangiare e dormire

B&B Azienda agricola La Margherita

B&B e Agriturismo La MargheRita, a Gazoldo degli Ippoliti (Mn): annesso all’azienda agricola omonima, specializzata nella produzione di erbe commestibili, ortaggi e peperoncini, si trova nel mezzo della pianura mantovana,  immerso nel verde e nella tranquillità. Offre sette camere, in un’atmosfera campestre piena di charme, grazie ai prorpietari, Mario, Rita, Viviana e Roberta Zaltieri.

Rispondi